Anduma

I nostri consigli per vedere, ascoltare, muoversi e gustare nell’Astesana, in Monferrato, Langa, Roero e dintorni.
Usciamo, ma sempre nel massimo rispetto delle norme di prevenzione contro il contagio. Anduma sì, ma con giudizio.

Vuoi far comparire i tuoi appuntamenti in Anduma.it? Scrivi a anduma@astigiani.it

martedi' 6 dicembre

Vedere

All'Alfieri torna Claudio Baglioni

Dopo il grandissimo successo di “Dodici note solo”, Claudio Baglioni torna a teatro con nuove date live nei maggiori teatri d’Italia, facendo tappa anche ad Asti con “Dodici note solo bis”, tour che vedrà nuovamente
Baglioni – voce, pianoforte e altri strumenti – con le composizioni più preziose del suo repertorio,
protagonista assoluto del concerto più appassionante della straordinaria carriera di un artista sinonimo di
grande musica e poesia, vincitore del Premio Tenco 2022.

Per saperne di più:  www.friendsandpartners.it

Ascoltare

Al Diavolo Rosso "Sotto le stelle del jazz"

Torna al Diavolo Rosso di Asti la rassegna “Sotto le stelle del jazz”. Si incomincia con l’unica data in Piemonte di Luca Stricagnoli, un “fenomeno” con la chitarra, anzi con le sue chitarre compresa quella a tre manici, da 200 milioni di visualizzazioni, nel suo primo tour italiano e nella sua unica data piemontese. Ingresso 12 euro.

Per saperne di più: facebook.com/diavolorossoasti

MERCOLEDì 7 dicembre

Gustare

A Moncalvo la Fiera del Bue Grasso

Torna a Moncalvo la 384esima edizione della Fiera del Bue Grasso. Menu completo 15 euro a persona.

Per saperne di più: visitmoncalvo.itwww.prolocomoncalvo.it/fiera-del-bue-grasso

Vedere

Avvento Revigliaschese

Torna anche quest’anno, dopo la ripartenza del 2021, l’Avvento Revigliaschese, il tradizionale evento che segna le tappe del cammino verso il Natale. In programma “Natale in convento”,  spettacolo teatrale a cura del gruppo amatoriale “Le allegre ciampornie”.

Per saperne di più:  www.presepeviventerevigliasco.it

Vedere

"Santo bucato" per Cunté Munfrà

Nel Salone Verdi va in scena lo spettacolo del Teatro Popolare Europeo “Santo bucato!”, la natività raccontata dalla lavandaia del presepe con in scena l’attrice Antonella Enrietto, le musiche dal vivo di Laura Culver e la regia di Alessandra Rossi Ghiglione. Lo spettacolo, che nasce nella tradizione teatrale del racconto degli umili e delle giullarate, si nutre della storia evangelica, di elementi fiabeschi e mitici dei vangeli non canonici e raccoglie il patrimonio antropologico delle feste del tempo di Natale e i ricordi raccolti dagli abitanti degli ecomusei piemontesi nel progetto Archivio Teatralità Popolare di casa degli alfieri. Ingresso libero.

Per saperne di più:  www.archivioteatralita.it

GIOVEDI' 8 dicembre

Vedere

Visita ai presepi con "La macchina magnifica"

Uno straordinario “teatro viaggiante” per quattro diversi tour tra i paesi di “Oro Incenso Mirra –
Presepi nel Monferrato: è “La Macchina Magnifica tra i presepi del Monferrato”, la grande novità
di questa settima edizione della rassegna che unisce nel segno del presepe Aramengo, Castagnole
delle Lanze, Castagnole Monferrato, Cocconato, Frinco, Grana, Monale, Montegrosso d’Asti,
Passerano Marmorito e San Damiano. Nei diversi appuntamenti si potrà ammirare l’offerta presepistica dell’Astigiano accompagnati da una guida turistica e numerosi artisti, con spettacoli dal vivo ambientati fra gli innumerevoli e originali rappresentazioni della Natività. I personaggi del presepe della tradizione monferrina prenderanno vita: pastori e bottegai, angeli e sognatori, perfino gli animali racconteranno la meraviglia del Natale. Si parte l’8 dicembre da Asti, piazza del Palio, alle 10: passeggiata guidata con animazioni spettacolari tra i presepi del centro storico di Monale e pausa pranzo; al pomeriggio, visita ai presepi della borgata Valmolina e finale col grandioso presepe vivente a San Damiano.

Per saperne di più:  www.presepinelmonferrato.it

Vedere

Il presepe vivente a San Damiano. Oggi, l'11 e 18 dicembre

San Damiano rievoca la natività con il Presepe Vivente. Nelle cantine storiche del paese, tra cortili e i vicoli acciottolati un corteo di viandanti accompagnerà i visitatori a scoprire la natività con scene di antichi mestieri e personaggi tradizionali. Lungo le vie si potranno incontrare falegnami, fabbri, pescatori, lavandaie, filatrici, pastori con le greggi, fornai, censori, centurioni e sacerdoti, attraversando circa trenta ambientazioni diverse, tra locande e luoghi di ristoro. La parte sotterranea della chiesa dei padri Dottrinari verrà aperta per l’occasione, per ammirare i suoi scenografici soffitti a volta, le nicchie di tufo, l’antico pozzo, la ghiacciaia e l’allestimento di tableaux vivants tratti dalla tradizione ebraica. Centinaia i figuranti. Come tradizione sarà forgiata la moneta del presepe vivente di San Damiano e  realizzata una pergamena personalizzata a ricordo del censimento di Cesare Augusto. Si replica domenica 11 e domenica 18. 

Per saperne di più:  magicopaesedinatale.com

Vedere

Il grande presepe di Anna Rosa Nicola

Dall’8 dicembre apre al pubblico il grande presepe di Anna Rosa Nicola.

Per saperne di più:  info@lacabalesta.it

Vedere

"Xmas Gala" al Teatro Alfieri

Si annuncia come il «concerto di Natale più divertente dell’anno»: è il «Xmas gala». Inserito nel programma del «Magico Paese di Natale», porterà sul palco le musiche del repertorio tradizionale e volti noti della comicità italiana. Coordinati dall’irriverente capocomico Beppe Braida, sul palco si esibiranno super ospiti da Zelig e Colorado. Ci sarà un Babbo Natale confusionario interpretato da Diego Casale e l’improbabile dietologo Dott. Sereno impersonato da Max Pieriboni e Pistillo, il folle personaggio interpretato da Andrea Viganò e amato da tutti i bambini. Con loro le 50 incredibili voci del «Christmas Gala Gospel Choir» preparato dal Sunshine Gospel Choir e diretto da Gianluca Sambataro. Regia di Melina Pellicano. Biglietti da 19,80 a 32 euro disponibili esclusivamente su ciaotickets e nei punti vendita autorizzati (non sarà possibile acquistarli al botteghino dell’Alfieri). 

Per saperne di più:  magicopaesedinatale.com

Ascoltare

Jacopo Perosino in concerto

Jacopo Perosino in concerto al circolo Al Pino. Il cantautore astigiano (voce, chitarra, piano) si esibirà in trio con Andrea Nejrotti (tastiere, pad, drum pad, synth, fisarmonica) e Federico Milella (chitarra elettrica, chitarra acustica, bouzouki). Proporrà «B.I.S. e altri appunti e contrappunti di Natale»: per l’8 dicembre, festa dell’Immacolata ma anche giorno successivo al compleanno di Tom Waits, proporrà le canzoni dall’album «B.I.S» (uscito ad aprile), standard natalizi e non solo.

Per saperne di più: 0141/592717

VENERDI' 9 dicembre

Ascoltare

Si presenta "Astigiani" n. 41

Il 9 dicembre la presentazione di Astigiani 41. Il nuovo numero della rivista si presenta venerdì 9 dicembre alle 17 nella sede della Scuola Alberghiera (via Asinari, 5). Vi aspettiamo per un brindisi di Buon Natale e per la premiazione delle classi che hanno partecipato alla ricerca Bagna alla lavagna. Presto tutti i dettagli.

Per saperne di più: astigiani.it

Ascoltare

Swing alla "Gallina Vecchia"

Al ristorante Gallina Vecchia concerto, dalle 19.30, con il prof. Tosetti e i nichilisti dello swing: Flavio Tosetti, Gianpiero Malfatto e Beppe Rosso.

Per saperne di più: www.facebook.com/profile.php?id=100083337127327

Vedere

"Symphony of Rock" con Andrea Braido al Teatro Alfieri

All’Alfieri, ultimo appuntamento della 7ª edizione del Monferrato on Stage, la rassegna itinerante per valorizzare e a far conoscere sempre più il territorio del Monferrato (Piemonte) alla popolazione locale e ai turisti attraverso una serie di eventi in cui la musica incontra il mondo enogastronomico. Sul palco l’Orchestra Sinfonica di Asti e il chitarrista Andrea Braido per mettere in scena “Symphony of ROCK”, un innovativo e coinvolgente spettacolo in cui la musica sinfonica si fonde con il rock. Pink Floyd, Queen, Deep Purple, Van Halen, Santana sono solo alcuni fra i grandi artisti che vengono interpretati in chiave sinfonica dall’Orchestra Sinfonica di Asti, diretta dal Maestro Silvano Pasini(che ha anche curato gli arrangiamenti), che, in occasione del Monferrato On Stage, si unirà nuovamente alla chitarra elettrica diAndrea Braido.

Per saperne di più:  www.teatroalfieriasti.it

SABATO 10 dicembre

Gustare

Giornate del Gran bollito misto

Fino a fine mese spazio a “Le Giornate del Gran Bollito Misto” con il bue grasso di razza piemontese. Oggi l’Antica Fiera del Cappone di Vesime.

Per saperne di più: www.granbollitomisto.com

Vedere

"For Kids speciale Boldini"

Laboratorio dedicato alla mostra di Boldini: i bambini saranno introdotti ai soggetti e alla tecnica pittorica di Boldini, riproducendo un’opera presente in mostra.

Per saperne di più:  www.museidiasti.com

Vedere

"Alfieri segreto" nelle cantine del museo Guglielminetti

Prosegue, per il quarto anno consecutivo “Teatro a Museo, incontri di Natale a Palazzo Alfieri”. Nelle antiche cantine del Museo Guglielminetti,si svolgerà “Alfieri segreto, viaggio nelle scenografie di Eugenio Guglielminetti”, scritto dalla Professoressa Carla Forno. Repliche alle  12 – 15– 17 – 19. Ingresso libero su prenotazione.

Per saperne di più: 0141/399057

Vedere

Il quarto re Mago di Antonio Catalano

Parallelamente alla mostra in corso fino all’ Epifania al Museo Diocesano San Giovanni “Il Vangelo delle Colline”, allo Spazio kor debutta in prima nazionale il nuovo spettacolo “Artabàn. La leggenda del Quarto Re Mago”, incontro poetico con l’artista di Casa degli alfieri Antonio Catalano, poeta della Meraviglia. “Quattro erano i tre Re Magi”, recita un’antica formula ripetuta come un mantra tanti anni fa dal papà sarto dell’antropologo astigiano Piercarlo Grimaldi. E allora perché il quarto ha mancato l’appuntamento con gli altri a Betlemme, per adorare il Bambinello? Che strada avrà imboccato? E che doni portava con sé? Domande che trovano una risposta nel dolce racconto di Antonio Catalano, poeta della Meraviglia e delle piccole cose, che rivela la vicenda del Mago Artabàn, intento a ricucire il mondo e ad inseguire stelle con la coda, in una giullarata a capitoli. Si sta tutti insieme come in un’antica veglia ad ascoltare parole, magie, canti e lettere d’amore, viaggiando con il Mago sul suo dondolante cammello si faranno incontri inaspettati e indimenticabili, tra sorrisi e commozione, stupore e misteri dalla notte dei tempi. Per la rassegna “Le sfide della fede”. Ingresso libero.

Per saperne di più:  www.teatrodegliacerbi.it

Vedere

Avvento Revigliaschese

Torna anche quest’anno, dopo la ripartenza del 2021, l’Avvento Revigliaschese, il tradizionale evento che segna le tappe del cammino verso il Natale. Concerto della Rosemary Band “Aspettando il Natale”. Direttore: Mario Benotto.

Per saperne di più:  www.presepeviventerevigliasco.it

DOMENICA 11 dicembre

Gustare

Giornate del Gran bollito misto

Fino a fine mese spazio a “Le Giornate del Gran Bollito Misto” con il bue grasso di razza piemontese. Oggi spazio alla Fiera Storica del Cappone di San Damiano d’Asti che ospita anche una “promotional edition” della Fiera Elogio della Bionda di Villanova d’Asti che si tiene ogni prima domenica di ottobre.

Per saperne di più: www.granbollitomisto.com

Vedere

Visita ai presepi con "La macchina magnifica"

Uno straordinario “teatro viaggiante” per quattro diversi tour tra i paesi di “Oro Incenso Mirra –
Presepi nel Monferrato: è “La Macchina Magnifica tra i presepi del Monferrato”, la grande novità
di questa settima edizione della rassegna che unisce nel segno del presepe Aramengo, Castagnole
delle Lanze, Castagnole Monferrato, Cocconato, Frinco, Grana, Monale, Montegrosso d’Asti,
Passerano Marmorito e San Damiano. Nei diversi appuntamenti si potrà ammirare l’offerta presepistica dell’Astigiano accompagnati da una guida turistica e numerosi artisti, con spettacoli dal vivo ambientati fra gli innumerevoli e originali rappresentazioni della Natività. L’11 dicembre l’appuntamento è a Chieri, piazza Europa, alle 10: viaggio nella storia in compagnia di artisti fra scorci incantevoli e tanti presepi artistici; da Cocconato, annoverato tra i “Borghi più belli d’Italia”, si andrà alla scoperta degli altri antichi paesi (Aramengo, Passerano, Primeglio,
Schierano) nella loro splendida veste natalizia.

Per saperne di più:  www.presepinelmonferrato.it

Muoversi

Babbo in collina - Camminata non competitiva

Un’iniziativa simpatica per vivere al meglio l’atmosfera natalizia. Organizzata dall’associazione sportiva “Natura&Salute”, si svolgerà domenica 11 dicembre “Babbo in collina”, camminata non competitiva, in abbigliamento natalizio, tra le colline del Monferrato. Il ritrovo è fissato a Calliano, alle 14 di domenica 11 dicembre in piazza Vittorio Emanuele II, di fronte al Municipio, dove i partecipanti dovranno ritrovarsi in abbigliamento sportivo e natalizio: sarà necessario avere almeno il tipico cappellino da Babbo Natale per prendere parte all’iniziativa, ma ognuno potrà decidere di abbigliarsi come vorrà. Il miglior costume verrà premiato dall’organizzazione al termine della manifestazione. I partecipanti potranno scegliere tra due percorsi di lunghezze e difficoltà diverse, uno da 5 e uno da 7 chilometri. L’iniziativa è rivolta a bambini, famiglie, amanti del footing, delle passeggiate e della natura, sportivi e non, gruppi di amici e sarà gratuita per tutti i bambini fino a 13 anni.

Per saperne di più: Laura 328 4626703 / Fabio 333 8912946 / Gabriella 333 2387218 – asdnaturaesalute@gmail.com.

Ascoltare

Filippo Larganà presenta il suo romanzo

Il giornalista canellese Filippo Larganà presenta il suo libro “Il romanzo delle tre righe”. L’autore dialogherà con Elena Capra per svelare curiosità e riferimenti significativi del romanzo. Al termine dell’incontro ci sarà l’occasione di brindare con l’autore e di scambiarci gli auguri di Natale con i panettoni dell’ADMO.
Il libro “Il romanzo delle tre righe” è disponibile presso le cartolerie “Punto a Capo” e “Il
Segnalibro” a Canelli. 

Per saperne di più: bibliotecamonticone@virgilio.it

Vedere

Mon circo a Piovà Massaia

Continua la rassegna di circo contemporaneo Mon Circo: Gambe in Spalla Teatro presenta “Il sogno – Bubble & Clown Show”. Uno spettacolo unico nel suo genere che incanta il pubblico con la sua poesia e comicità: uno strano attore, mimo, clown, sulla scena con un carretto d’altri tempi, mostrerà il suo mondo
attraverso un viaggio dal sapore antico, confuso tra sogno e realtà, romanticismo e comicità. Con il naso all’insù si potranno ammirare anime volanti trasformarsi da piccole a grandi, poi giganti dai mille riflessi colorati e piene di fumo. E per finire si sarà avvolti da migliaia di piccole bolle di sapone, in volo libero. Uno spettacolo per tutte le età e per gli intenditori di sogni. Biglietto responsabile (a scelta dello spettatore) da 5 a 20 euro. 

Per saperne di più:  www.moncirco.com

Vedere

"La scimmia" al Teatro Alfieri

Per la stagione la Stagione  del Teatro Alfieri, realizzata dal Comune con la Fondazione Piemonte dal Vivo, va in scena “La scimmia”, di e con Giuliana Musso per la sezione “Altri percorsi”. Biglietti 23 e 18 euro.

Per saperne di più:  www.teatroalfieriasti.it

martedi' 13 dicembre

Vedere

"L'avaro" a Canelli

Anteprima e presentazione della stagione teatrale con “L’avaro” di Goldoni. Sul palco  Stefano Micheletti, Floriano Negri, Alessandra Mattei, Alessandro Peli, Eugenio Fea, ovvero I Guitti Compagnia Teatrale
Teatro Viaggiante di Stefano Micheletti. La celebre commedia di Goldoni si svolge a Pavia, all’interno della casa di Don Ambrogio: un vecchio avaro il cui unico figlio è venuto a mancare ormai da un anno. Presso la sua dimora vive, trattata come una figlia, Donna Eugenia, la nuora. Ad essa Don Ambrogio dice d’esser molto affezionato. Sebbene costei sia per lui larga fonte di spese, Don Ambrogio non ha interesse di maritarla per non distaccarsi dalla dote che dovrebbe restituire. Il guazzabuglio verrà concluso da una trovata del Cavaliere Costanzo, uno dei tre pretendenti Lo spettacolo appartiene alla tradizione classica del teatro italiano e arriva a Canelli in prima regionale. Biglietti 5 euro.

Per saperne di più:  www.teatrodegliacerbi.it

mercoledi' 14 dicembre

Ascoltare

Conferenza "Anni '70: non solo piombo"

Il Liceo Classico “Vittorio Alfieri” di Asti organizza il ciclo di quattro incontri ”Anni ’70: non solo piombo”, esplorazione degli anni ’70 sotto la prospettiva della pluralità delle chiavi interpretative. Gli incontri, organizzati dall’IIS Vittorio Alfieri di Asti e dalla rete #DigitalBiblioAgorà, di cui l’Istituto è capofila, inizieranno mercoledì 14 alle 17 con la lezione del Prof. Gianni Oliva. Ingresso libero e aperto a tutti.

Per saperne di più: www.istitutovalfieri.edu.it/valfieri

Vedere

"L'uomo ideale" a Nizza

La stagione del teatro di Nizza continua Moncalvo continua con “L’uomo ideale”, regi di Toni Fornari. Nelle favole del passato le principesse avevano il loro principe azzurro. I tempi cambiano ma la ricerca dell’Uomo Ideale non è affatto cambiata.Giada e Lollo sono soci in affari e vivono insieme in una bella casa-ufficio. Biglietti da 13 a 18 euro.

Per saperne di più:  www.arte-e-tecnica.it

GIOVEDI' 15 dicembre

Vedere

Aspettando il Natale a Canelli

Gli eventi natalizi si apriranno con il tradizionale concerto degli auguri della Banda Musicale Città di Canelli diretta da maestro Cristiano Tibaldi che si terrà giovedì 15 dicembre presso il Teatro Balbo con ingresso libero. Il 17 dicembre è previsto un appuntamento dedicato a bambini e famiglie: durante l’evento il grande Capo in persona, Babbo Natale, farà visita alla città allestendo una casa dove accoglierà grandi e piccini per ascoltare i loro desideri e, oltre a quest’ultima, sarà presente la fabbrica dei giochi degli elfi con oltre 20 postazioni ludiche in legno e l’area delle storie del Natale con l’Elfo Raccontastorie.

Per saperne di più:  www.facebook.com/cittadicanelli

Ascoltare

Al FuoriLuogo la rassegna l'Ecole

Ultimo appuntamento con la seconda edizione della rassegna L’Ecole, con Irene Graziosi. Scrive per varie riviste e serie video finché, nel 2018 non incontra Sofia Viscardi e con lei fonda il progetto Venti.

Per saperne di più: www.facebook.com/fuoriluogoasti

VENERDI' 16 dicembre

Ascoltare

Presentazione del libro "Earthscapes, Monferrato, Roero e oltre"

Si presenta il nuovo libro di Maria Federica Chiola, con gli scatti del fotografo Mark Cooper. Il libro è un racconto che parla di uomini e paesaggio, una composizione di immagini  e testi che descrivono gli elementi della natura, le virtù dell’uomo ed il suo ruolo che ha  contribuito a plasmare il paesaggio straordinario che ci circonda. Modera il giornalista e scrittore Andrea Zanfi.

Per saperne di più: www.maricachiola.it

SABATO 17 dicembre

Vedere

Avvento Revigliaschese

Torna anche quest’anno, dopo la ripartenza del 2021, l’Avvento Revigliaschese, il tradizionale evento che segna le tappe del cammino verso il Natale. Concerto di Natale con l’Orchestra fiati Città di Canelli. Direttore: Cristiano Tibaldi. Voce solista: Ilaria Marello.

Per saperne di più:  www.presepeviventerevigliasco.it

SABATO 24 dicembre

Vedere

Avvento Revigliaschese

Ogni anno, alle 22 del 24 dicembre, Revigliasco d’Asti rivive il Mistero della nascita di Gesù attraverso la Sacra Rappresentazione della Natività. La manifestazione vuole proporre al pubblico un momento di riflessione interamente dedicato al significato spirituale del Natale, invitando i partecipanti a entrare fisicamente in una delle
pagine più belle del Vangelo. Non si tratta di un classico presepe vivente, ma di un’esperienza di teatro popolare dove, supportati da un testo narrativo, scritto da Paolo Maccario e letto da Erika Marello e Jacopo Piccioli, e da una colonna sonora che alterna brani musicali a canti eseguiti dal vivo da Ilaria Marello, oltre cento figuranti in costume d’epoca animano gli angoli più suggestivi del centro storico riproponendo i momenti salienti della Natività, dall’Annunciazione alla visita dei Magi. Ingresso libero. 

 

Per saperne di più:  www.presepeviventerevigliasco.it

Altri eventi in corso

Biennale internazionale ad Asti

Prima biennale internazionale ad Asti, nella nuova sede di Letteratura Alternativa Edizioni, Asti Art Gallery. In esposizione oltre 60 opere di tantissimi artisti, provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Le opere sono visitabili presso la sede della casa editrice dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18; sabato dalle 15 alle 18.

Per saperne di più: www.astiartgallery.com

Museo Civico della Stampa di Mondovì

Con la riapertura del Museo Civico della Stampa di Mondovì e con il nuovo allestimento è stata ricostruita in un’apposita sala la tipografia familiare Belloni, corrente in Nizza Monferrato. La rivista Astigiani ne aveva parlato nel numero 26.
Il museo è aperto giovedì e venerdì dalle 14,30 alle 18; sabato e domenica dalle 10,30 alle 18,30. Per i laboratori è necessaria la prenotazione.

Per saperne di più: 339 749 1335 – info@museostampamondovi.itwww.museostampamondovi.it

Magico Paese di Natale - I mercatini in città

Con le sue 130 casette, il Magico Paese di Natale sarà aperto fino al 18 dicembre. Il centro storico della città si trasforma in un luogo incantato dove riscoprire i profumi, i colori e le note tradizionali del Natale. Le casette di legno ospitano artigiani e produttori provenienti da tutta Italia, con i loro prodotti e lo street food. A novembre aperto il sabato e la domenica; a dicembre da giovedì a domenica.

Per saperne di più: magicopaesedinatale.com

Mostra “Dalla Terra alla Luna e ritorno?”

Il richiamo più importante sarà rappresentato da vari tipi di rocce e minerali terrestri simili a quelli della Luna. Non mancherà la fiala in vetro con la polvere di luna (regolite), tra i reperti che affascinano da sempre i visitatori del Magmax, mentre compariranno per la prima volta cartoline postali, francobolli, figurine e medaglie dedicati alla conquista della Luna, messi insieme da Tomalino in circa cinquant’anni di ricerca: oggi fanno parte della collezione Magmax. 

Per saperne di più: 328 1698691 – astimagmax@gmail.com

Oro Incenso e Mirra - Presepi nell'Astigiano

Torna anche quest’anno, alla sua settima edizione, “Oro Incenso Mirra – Presepi nel Monferrato”, che, a partire dal mese di dicembre, coinvolgerà diversi comuni dell’Astigiano per svelare al pubblico presepi e tesori. Coinvolti quest’anno i comuni di Aramengo, Castagnole delle Lanze, Castagnole Monferrato, Cocconato, Frinco, Grana, Monale, Montegrosso d’Asti, Passerano Marmorito e San Damiano. Salgono dunque a dieci, con l’ingresso di Frinco e San Damiano, i paesi dell’Astigiano uniti nell’associazione che da ormai sette anni coordina la rassegna.

Per saperne di più: www.presepinelmonferrato.it

Mostra "Il Vangelo delle colline", di Antonio Catalano

Sulle tracce del Quarto Re Mago con le opere dell’artista Antonio Catalano. La mostra sarà aperta: venerdì 15-18, sabato e domenica 9,30-13 e 15-18, nei restanti giorni della settimana su prenotazione museo@sicdat.it oppure 3517077031. Chiusura Museo Diocesano il 18 dicembre.
Possibilità di visite guidate su prenotazione. Ingresso al Museo ad offerta libera.

Per saperne di più: teatrodegliacerbi.it

Mostra "Viaggio tra i presepi italiani"

Esposizione a cura del Lions Club Storici, Artisti e Presepisti d’Asti, in collaborazione con l’associazione culturale San Martino.La mostra contiene curiosità e aneddoti sulla tradizione presepiale italiana e sarà visitabile fino al 15 gennaio 2023. Orari: dal lunedì al venerdì 10-12; sabato 10-12 e 15-18; domenica 11-12.30 e 15-16.30. Possibilità di visite guidate contattando Mauro Imbrenda al 380 3051910.

Per saperne di più: 380 3051910

Mostra "Fiorire d'inverno"

Esposizione di 50 ritratti di eccellenze femminili realizzati da Noel Gazzano nell’ambito di un’inchiesta sul tema ‘donne e lavoro’ pubblicata sulle pagine astigiane del quotidiano “La Stampa” nell’arco dell’ultimo anno. Cinquanta opere che raccontano, con linguaggio sognante, l’incontro con altrettante donne. Cinquanta professioniste che hanno raggiunto livelli di eccellenza in Italia ed all’estero, in ogni settore: imprenditoria, scienza, ricerca, sanità, giustizia, arti, artigianato, media, sport, spettacolo. L’esposizione sarà visitabile fino al 31 gennaio, nei locali della Caffetteria, negli orari di apertura del locale, ovvero dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 22. Giorno di chiusura: lunedì.

Per saperne di più: info@noelgazzano.com

Mostra "Boldini e il mito della Belle Epoque"

Nuova mostra a Palazzo Mazzetti, dal titolo “Boldini e il mito della Belle Époque”. Dopo i successi delle mostre Chagall. Colore e magia, Monet e gli impressionisti in Normandia, I Macchiaioli. L’avventura dell’arte moderna, la collaborazione tra Fondazione Asti Musei e Arthemisia continua a richiamare folle di visitatori ad Asti. A cura di Tiziano Panconi, il progetto espositivo prevede una ricca selezione di opere che pone l’attenzione sulla capacità dell’artista di saper esaltare la bellezza femminile e svelare l’anima più intima e misteriosa dei protagonisti dell’epoca.

Per saperne di più: www.museidiasti.com/palazzo-mazzetti/

Anduma.it è un supplemento al numero 37 di Astigiani
Direttore responsabile: Sergio Miravalle
In redazione: Valentina Fassio, Enrico Panirossi, Alessandro Sacco, Elisabetta Testa