Anduma.it

I nostri consigli per vedere, ascoltare, muoversi e gustare nell’Astesana, in Monferrato, Langa, Roero e dintorni.
Usciamo, ma sempre nel massimo rispetto delle norme di prevenzione contro il contagio. Anduma sì, ma con giudizio.

Vuoi far comparire i tuoi appuntamenti in Anduma.it? Scrivi a anduma@astigiani.it

martedi' 25 gennaio

Ascoltare

"Il ragazzo nel bunker"

Antonio Armano presenta “Il ragazzo nel bunker. Storia di Bernard Mayer, sopravvissuto alla liquidazione del ghetto di Drohobycz”. L’autore ne discuterà con Nicoletta Fasano (Israt). L’incontro si inserisce nell’ambito del ciclo “Vecchie e nuove resistenze”.

Per saperne di più: docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfPOGIkY3aewvlBmDK-cVqezIcMC6XGe6HbRy7LIHxJaRjrpA/viewform

MERCOLEDI' 26 gennaio

Ascoltare

"La Shoah in Piemonte e in Italia"

Videoconferenza virtuale organizzata dall’Istituto scolastico Alfieri di Asti, nell’ambito del ciclo di incontri “Itinera – Viaggi nella conoscenza”. Appuntamento aperto a tutti, con protagonista il professor Alberto Cavaglion (Università di Firenze), in occasione della Giornata della Memoria.

Per saperne di più: forms.gle/iELWviVEXSdBdMG78

GIOVEDI' 27 gennaio

Ascoltare

Maelstrom in concerto

Live di Maelstrom, all’anagrafe Alessandro Pugliese. Prenotazione obbligatoria scrivendo a eventi@fuoriluogoasti.com

Per saperne di più: www.facebook.com/fuoriluogoasti

Vedere

Al Balbo di Canelli - "Guido suonava il violino"

Torna in scena il lavoro teatrale di Casa degli Alfieri, realizzato in collaborazione con l’Israt – Istituto per
La Storia della Resistenza della Provincia di Asti – “Guido suonava il violino”, liberamente tratto dal
racconto “Un violino” di Nicoletta Fasano. Un monologo teatrale tutto al femminile, scritto e diretto da Patrizia Camatel e con protagonista l’attrice Elena Formantici, che si dipana come un racconto giallo e assume le misteriose atmosfere di un thriller a carattere storico. L’occasione è la Giornata della Memoria. Organizzato da Israt e realizzato con il patrocinio del Comune di Canelli, in collaborazione con l’Associazione Memoria Viva e con Casa della Memoria di Vinchio.

Per saperne di più: www.israt.it

venerdi' 28 gennaio

Ascoltare

Alla Biblioteca Astense i "Dialoghi Paradise"

Primo appuntamento con i “Dialoghi Paradise” curati da Viola Lo Moro e organizzati con Spazio Kor all’interno della stagione Paradise. In programma “Creatura Carissima” con Sara De Simone. A partire dall’epistolario tra Virginia Woolf e Vita Sakville-West un percorso attraverso alcune lettere ed epistolari nella storia della letteratura che hanno avuto come cardine centrale il desiderio, in tempi spesso di lontananza dei corpi. Desiderio d’amore, di amicizia, di scambio politico e intellettuale, che ha infiammato molte pagine. L’epistolario come luogo di incontro autentico, in alcuni momenti, unico possibile e per questo estremamente vitale. 

Per saperne di più: www.spaziokor.it

Vedere

La stagione del Teatro Alfieri - Tango Fatal

Va in scena l’atteso “Tango Fatal”, spettacolo firmato Tango Company e orchestra Corazon de Tango di Oksana Peceny Dolenc. Tango Fatal è una promessa di irresistibile seduzione, da un’idea di Guillermo Berzins, ballerino e coreografo di fama mondiale nato a Buenos Aires, che ha deciso di portare anche in Europa la magia di questo ballo..

Per saperne di più: www.teatroalfieriasti.it

SABATO 29 gennaio

Vedere

Inaugurazione della mostra "Grandi fotografi astigiani"

Inaugurazione della mostra retrospettiva “Grandi fotografi astigiani”, dal 1850 al 1970. Partner dell’iniziativa anche la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e Astigiani. Ingresso gratuito.

Per saperne di più: museo.sicdat.it

Vedere

Lettere al mondo allo Spazio Kor

Allo Spazio Kor va in scena lo spettacolo “Lettere al mondo – in solo”. Regia, drammaturgia e interpretazione Elena Bucci; cura del suono e musiche Raffaele Bassetti; luci Max Mugnai; assistente alla produzione Nicoletta Fabbri.

Per saperne di più: www.spaziokor.it

Vedere

Stagione teatrale di Moncalvo con Nino Formicola

La stagione propone lo spettacolo “Angelo fausto Coppi. L’eroe nato contadino” di Sabina Maria Negri che ne è anche interprete con Nino Formicola. La pièce teatrale Angelo Fausto Coppi. L’eroe nato contadino liberamente tratta da Solitudine di un campione (ed. Mursia) e Non ho tradito, racconta il mito sportivo e la vita dell’uomo, fondendoli in una confessione dalla cadenza drammatica, che prende il via dal processo per adulterio. In scena lui, Fausto Coppi (Formicola), che ricorda e ancora soffre e gioisce, e la Dama Bianca (Sabina Maria Negri), figura silenziosa che a un certo punto si trasforma nel pubblico ministero. Scorrono dunque, nella mente e nella memoria del “campionissimo”, i giorni della gloria e quelli dell’infamia, i volti degli avversari e dei famigliari, i moti di passione e gli abissi dell’abbattimento, i momenti e i personaggi che hanno segnato la sua esistenza e anche la storia italiana.

Per saperne di più: www.arte-e-tecnica.it

domenica 30 gennaio

Vedere

Passepartout en hiver con Stella Perrone

Ospite della rassegna Passepartout en hiver, Stella Perrone presenterà il libro del marito Roberto Galli “La
mia vita. Autobiografia” (Letteratura Alternativa Edizioni). A intervistarla la giornalista Manuela Caracciolo.
Il libro di Roberto Galli è un veloce percorso a ritroso della propria vita nel momento in cui lo stava abbandonando a causa di una grave malattia invalidante che lo ha strappato all’affetto dei suoi cari nel giugno 2021. Come tradizione, il tema dell’incontro sarà interpretato da un pittore della Cna Artisti: questa volta sarà la coordinatrice Marisa Garramone.

Per saperne di più: www.bibliotecastense.it

Ascoltare

Stagione del Teatro Alfieri con Vivaldi

Appuntamento musicale pomeridiano per la stagione in
abbonamento del Teatro Alfieri. Per la sezione Altri Percorsi l’Orchestra Melos Filarmonica, dopo l’applauditissimo Concerto di Capodanno, presenta, in organico da camera, il concerto
“Il genio di Vivaldi”.

Per saperne di più: www.teatroalfieriasti.it

Altri eventi in corso

Biennale internazionale ad Asti

Prima biennale internazionale ad Asti, nella nuova sede di Letteratura Alternativa Edizioni, Asti Art Gallery. In esposizione oltre 60 opere di tantissimi artisti, provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Le opere sono visitabili presso la sede della casa editrice dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18; sabato dalle 15 alle 18.

 

Per saperne di più: www.astiartgallery.com

Rassegna "Exhibition Place"

Esposizione che racchiuderà tutte le esposizioni fino all’inizio dell’edizione 2022 di Schermi Di Carta, inaugurata dalle opere dell’artista Isabella Bernini. Place, La piazza, inteso luogo di ritrovo luogo di scambi culturali e di opinioni che viene richiamata in questo spazio proprio perché con un piccolo supporto tecnico e logistico, si può vedere la creatività dei ragazzi.

 

Per saperne di più: www.facebook.com/salapastrone

Mostra "Grandi fotografi astigiani"

Mostra retrospettiva dei grandi fotografi astigiani, dal 1850 al 1970. Ingresso gratuito. Orari di visita: venerdì dalle 15 alle 18; sabato e domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Su prenotazione il giorno lavorativo precedente al 351 7077031. Partner dell’iniziativa anche l’associazione Astigiani.

Per saperne di più: museo.sicdat.it

Presepe Abbazia di Vezzolano

Protagonista il presepe di Anna Rosa Nicola. Orari di visita: sabato e domenica 10-17. A Natale apertura 10-12.30 e 15,30-17. Aperto giovedì 6 gennaio, Epifania, 10-17. Possibilità di visite per gruppi (almeno 10 persone) in giorni
feriali. Prenotazioni: info@lacabalesta.it, 349 577 29 32.

Per saperne di più: www.vezzolano.it

Mostra "I Macchiaioli"

In esposizione oltre ottanta opere di collezionisti privati, divise in sei sezioni. La mostra è visitabile dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19 (la biglietteria chiude un’ora prima). Lunedì chiuso.
 

Per saperne di più: www.museidiasti.com

Anduma.it è un supplemento al numero 36 di Astigiani
Direttore responsabile: Sergio Miravalle
In redazione: Valentina Fassio, Enrico Panirossi, Alessandro Sacco, Elisabetta Testa